martedì 24 gennaio | 12:07
pubblicato il 29/mag/2014 14:00

Napolitano: 'Pubblicita' Progresso' ha contribuito a progresso Paese

Napolitano: 'Pubblicita' Progresso' ha contribuito a progresso Paese

(ASCA) - Roma, 29 mag 2014 - Pubblicita' Progresso ''ha effettivamente contribuito al progresso del paese, una parola contestatissima a volte ma che va rivendicata in tutti i contesti''. Lo afferma il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel corso della presentazione al Quirinale della campagna pubblicitaria sulla donazione degli organi.

Napolitano - dopo che il presidente della Fondazione Pubblicita' Progresso, Alberto Contri ha illustrato l'attivita' svolta negli ultimi 40 anni con, fra l'altro, 34 campagne sociali - esorta i pubblicitari a ''continuare ad andare avanti con una scelta accurata delle tematiche. In particolare con quest'ultima campagna (che sara' molto apprezzata) perche' c'e' una grave insufficienza di offerta di organi'' e ''bisogna superare il tabu' del parlare del proprio destino di morte. Io credo che sara' una delle campagna piu' significative''.

fdv/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
M5s
Grillo precisa testo:Trump-Putin statisti forti, bene se dialogano
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4