lunedì 27 febbraio | 04:30
pubblicato il 07/giu/2011 09:36

Napoli, De Magistris scrive al maestro Muti: lavoriamo insieme

Il sindaco risponde all'appello del direttore d'orchestra

Napoli, De Magistris scrive al maestro Muti: lavoriamo insieme

"Sarò al suo fianco, maestro, Napoli rinasce a cominciare dalla cultura". Il neo sindaco Luigi De Magistris risponde all'appello di Riccardo Muti con una lettera, che verrà spedita a breve, nella quale raccoglie l'invito del direttore d'orchestra a rilanciare i grandi eventi culturali nella città partenopea. Con alcune precisazioni, però: "Questi eventi - spiega De Magistris - sono utili solo se tutto intorno c'è un tessuto che funziona tutto l'anno". A proposito del tema del teatro San Carlo, ancora commissariato, il sindaco prende tempo: "Prima voglio vedere le carte - ha detto - capire come stanno le cose, quindi deciderò come procedere". La cultura è una priorità, ma prima resta comunque da affrontare l'emergenza rifiuti, terreno sul quale la nuova amministrazione è chiamata alla prima prova del fuoco.

Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech