sabato 21 gennaio | 16:38
pubblicato il 29/apr/2011 20:16

Napoli 2011/ Lettieri aggredito, solidarietà e polemiche

Pd-Api: Isolare violenza. Pdl: Ipocriti, sinistra sparge odio

Napoli 2011/ Lettieri aggredito, solidarietà e polemiche

Roma, 29 apr. (askanews) - Alta tensione a Napoli, a poco più di due settimane dall'appuntamento delle elezioni amministrative. Il candidato sindaco del Pdl, Gianni Lettieri, è stato aggredito nel primo pomeriggio nel centro storico del capoluogo campano: ha raccontato di essere stato prima insultato e poi fatto oggetto di sputi e spintoni al punto che ha dovuto rifugiarsi all'interno della basilica di San Lorenzo. In mattinata, una rissa all'Università Federico II ha causato quattro feriti, nel pomeriggio ci sono stati tafferugli tra centri sociali e polizia. Lettieri ha lanciato un appello a far rientrare la campagna elettorale in un clima di "civile confronto", ed ha aggiunto: "Queste intimidazioni non cambieranno la nostra campagna elettorale di rinnovamento". Numerose le manifestazioni di solidarietà all'indirizzo del candidato del Pdl: per Raimondo Pasquino, candidato del Terzo Polo "va sempre condannata con fermezza ogni forma di violenza". Anche Mario Morcone, candidato di Pd-Sel, ha espresso "solidarietà piena ed amicizia" e "condanna senza esitazioni" della violenza. Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro (Pdl), ha chiesto alle forze politiche di "isolare tutte le forme di violenza", mentre Maurizio Gasparri (Pdl) ha puntato il dito contro i responsabili dell'aggressione: "Conosciamo bene i loro metodi e l'uso che fanno non certo della parola ma delle armi", ha detto. Invece Fabrizio Cicchitto, altro capogruppo parlamentare berlusconiano, ha individuato le responsabilità nello schieramento avverso: l'aggressione "è il frutto della campagna d'odio" della sinistra e le condanne dell'episodio sono "ipocrite dissociazioni". Le dissociazioni comunque sono arrivate, anche da esponenti di caratura nazionale: per Francesco Rutelli (Api) "ogni forma di violenza va bandita da questa campagna elettorale". Mentre Anna Finocchiaro (Pd) ha condannato l'aggressione "nell'auspicio che sia un episodio isolato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4