domenica 11 dicembre | 09:52
pubblicato il 29/apr/2011 20:16

Napoli 2011/ Lettieri aggredito, solidarietà e polemiche

Pd-Api: Isolare violenza. Pdl: Ipocriti, sinistra sparge odio

Napoli 2011/ Lettieri aggredito, solidarietà e polemiche

Roma, 29 apr. (askanews) - Alta tensione a Napoli, a poco più di due settimane dall'appuntamento delle elezioni amministrative. Il candidato sindaco del Pdl, Gianni Lettieri, è stato aggredito nel primo pomeriggio nel centro storico del capoluogo campano: ha raccontato di essere stato prima insultato e poi fatto oggetto di sputi e spintoni al punto che ha dovuto rifugiarsi all'interno della basilica di San Lorenzo. In mattinata, una rissa all'Università Federico II ha causato quattro feriti, nel pomeriggio ci sono stati tafferugli tra centri sociali e polizia. Lettieri ha lanciato un appello a far rientrare la campagna elettorale in un clima di "civile confronto", ed ha aggiunto: "Queste intimidazioni non cambieranno la nostra campagna elettorale di rinnovamento". Numerose le manifestazioni di solidarietà all'indirizzo del candidato del Pdl: per Raimondo Pasquino, candidato del Terzo Polo "va sempre condannata con fermezza ogni forma di violenza". Anche Mario Morcone, candidato di Pd-Sel, ha espresso "solidarietà piena ed amicizia" e "condanna senza esitazioni" della violenza. Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro (Pdl), ha chiesto alle forze politiche di "isolare tutte le forme di violenza", mentre Maurizio Gasparri (Pdl) ha puntato il dito contro i responsabili dell'aggressione: "Conosciamo bene i loro metodi e l'uso che fanno non certo della parola ma delle armi", ha detto. Invece Fabrizio Cicchitto, altro capogruppo parlamentare berlusconiano, ha individuato le responsabilità nello schieramento avverso: l'aggressione "è il frutto della campagna d'odio" della sinistra e le condanne dell'episodio sono "ipocrite dissociazioni". Le dissociazioni comunque sono arrivate, anche da esponenti di caratura nazionale: per Francesco Rutelli (Api) "ogni forma di violenza va bandita da questa campagna elettorale". Mentre Anna Finocchiaro (Pd) ha condannato l'aggressione "nell'auspicio che sia un episodio isolato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina