mercoledì 22 febbraio | 23:49
pubblicato il 25/set/2015 12:25

Mucchetti (Pd): nessuna resa, ma Senato elettivo non acora sicuro

Il parlamentare difende la linea della minoranza dem

Mucchetti (Pd): nessuna resa, ma Senato elettivo non acora sicuro

Roma, 25 set. (askanews) - "Nessuna resa, volevamo l'elezione diretta del Senato e nella sostanza l'abbiamo ottenuta. La politica è anche l'arte del possibile". Il senatore Massimo Mucchetti, in un'intervista al "Fatto quotidiano" difende la linea della minoranza del Pd sulle riforme, "ma - ammette - rimangono problemi da risolvere".

"Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, un Senato eletto dai cittadini, anche se la forma è un po' barocca: ma questi sono pedaggi da pagare al compromesso. La soluzione però - osserva - è buona, e ce ne ha dato atto anche un costituzionalista come Michele Ainis, non tenero sulla riforma. Dobbiamo tutti tenere conto dell'opinione pubblica. Un sondaggio sul Corriere della Sera spiegava che oltre il 70 per cento degli italiani vuole un Senato elettivo, e che oltre il 60 vuole comunque l'approvazione della riforma".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech