sabato 03 dicembre | 14:45
pubblicato il 17/lug/2013 15:01

Mps: Fassina, bene Fondazione su tetto 4%. Banca puo' voltare pagina

(ASCA) - Firenze, 17 lug - ''Le scelte fatte in questi giorni dalla Fondazione Monte dei Paschi, con le modifiche allo Statuto e l''abbattimento della soglia del 4 per cento nel diritto di voto ai soci diversi dalla Fondazione, aprono una prospettiva positiva per la Banca, per la Fondazione e per tutta la citta' di Siena''. Lo ha detto Stefano Fassina, viceministro dell'economia, intervistato ieri sera da Tommaso Strambi, capo redattore de 'La Nazione' di Siena, alla Festa del Partito democratico di Poggibonsi.

''La Banca Mps - ha detto Fassina, secondo quanto si legge in una nota - non poteva essere una grande banca nazionale tenendo chiuso il fortino a Siena. E' stato questo il grave errore del vecchio management e anche della politica. La classe dirigente, e in particolare l'ex sindaco Franco Ceccuzzi e il Presidente della Provincia Simone Bezzini, hanno dato un contributo importante per dar vita ad una svolta, che oggi si e' compiuta.

Ceccuzzi ha capito prima di altri che era necessario un cambiamento e ha portato avanti una battaglia fondamentale.

E' stata una battaglia dura, costata la fine dell'esperienza da sindaco, ma e' grazie a quella battaglia che la Banca e' stata rimessa ''in carreggiata' e, oggi, puo' di nuovo guardare al futuro con fiducia e prospettive di rilancio.

L'arrivo di Alessandro Profumo e di Fabrizio Viola - secondo Fassina - ha portato alla Banca un management di grande qualita', che ha dovuto fare scelte dolorose in particolare per i lavoratori e le lavoratrici della Banca, ma indispensabili per ridare un futuro a Mps. Oggi grazie al nuovo management, al senso di responsabilita' dei lavoratori e delle lavoratrici e grazie alle scelte della Fondazione, si puo' voltare pagina. Banca Mps puo' cosi' costruirsi un futuro da grande istituto bancario italiano qual e', misurandosi fino in fondo con il cambiamento e con uno scenario che non puo' essere piu' quello che e' stato fino a pochi anni fa''.

afe/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari