martedì 28 febbraio | 00:35
pubblicato il 30/gen/2013 18:19

Mps: Boccia (Pd), tonfo in borsa? Fare piena luce su sospetti Consob

Mps: Boccia (Pd), tonfo in borsa? Fare piena luce su sospetti Consob

(ASCA) - Roma, 30 gen - ''Le autorita' di controllo accertino tutte le responsabilita' che hanno causato i problemi finanziari connessi al caso Monte dei paschi e monitorino con attenzione il caso Saipem alla luce di quanto denunciato dalla Consob su una vendita sospetta avvenuta proprio alla vigilia del tonfo di mercato di oggi''. Lo dichiara il coordinatore democratico delle commissioni economiche della Camera, Francesco Boccia che aggiunge: ''Da Consob vogliamo capire anche cosa c'e' dentro i bilanci di Saipem. In ogni caso, se anche in questa vicenda fosse confermato l'uso di informazioni riservate e il coinvolgimento di intermediari esteri, avremmo l'ennesima dimostrazione che vi sono banche d'investimento che giocano proprio sulle diversita' degli ordinamenti giuridici e sui tempi biblici delle rogatorie internazionali per fare operazioni spregiudicate al di fuori dei controlli della magistratura. Questo non e' piu' tollerabile, bisogna fare immediatamente chiarezza: solo cosi' la finanza pulita potra' prevalere su quella sporca.

Ben vengano dunque commissioni d'inchiesta sul sistema di funzionamento della finanza e interventi legislativi per superare quei gravissimi buchi neri lasciati volutamente dai governi Berlusconi. Le recenti inchieste delle procure di Milano e di Trani, che hanno gia' inchiodato alle proprie responsabilita' una serie di operatori finanziari, sono sicuramente un riferimento per interventi legislativi e per eventuali commissioni d'inchiesta. E a Tremonti, che oggi fa il moralizzatore, ricordiamo che proprio le sue ''dimenticanze' legislative sui temi della finanza hanno allargato le maglie della nostra rete di controllo sul funzionamento dei prodotti strutturati, sui derivati e sulle attivita' di tutti quegli operatori finanziari che non hanno sede in Italia e non rispondono alla giustizia italiana, Il Pd non fara' sconti a nessuno, la finanza pulita e' in cima all'agenda della rivoluzione di Bersani''. com-ceg/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech