domenica 19 febbraio | 22:31
pubblicato il 10/set/2013 13:12

Mose: Zaia, Governo dica cosa vuole fare perche' 900 mln non bastano

(ASCA) - Venezia, 10 set - I 900 mln di euro stanziati dal Cipe per il Mose sono un finanziamento che ''aiuta ma non basta'' e ''quello che sta accadendo e' deludente''. Cosi' Luca Zaia, governatore della Regione Veneto. ''Noi - ha aggiunto Zaia - saremmo in grado di pagarci queste opere con le nostre tasse, i 18 miliardi all'anno di residuo fiscale che lasciamo a Roma''. Il Presidente ha poi ammonito: ''Che non ci sia qualcuno che pensi che si possa fare una versione ridotta del Mose: serve fino all'ultimo centesimo perche' funzioni, senno' sara' un'opera incompiuta: si rischiano 4-5-6 miliardi di investimenti buttati sott'acqua''. ''Il governo - ha concluso - deve fare chiarezza su cosa vuole fare con il Mose''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia