lunedì 27 febbraio | 15:04
pubblicato il 27/giu/2014 16:18

Mose: Matteoli, la magistratura acclarera' correttezza mio operato

(ASCA) - Venezia, 27 giu 2014 - ''Non ho mai indicato imprese a chicchessia e non ho mai ricevuto denaro dal Consorzio Venezia Nuova ne' da altri soggetti''. Lo ha detto il senatore Altero Matteoli, dopo l'interrogatorio davanti al tribunale dei ministri di Venezia, in merito alle vicende del Mose. ''Il contributo elettorale di 20.000 euro, accreditatomi con bonifico nel 2006 - ha proseguito - fu immediatamente restituito al mittente. Non e' difficile verificare come nella mia lunga attivita' politica e istituzionale non vi sia stata alcuna forma di arricchimento personale e che abbia sempre svolto le funzioni affidatemi cercando di servire al meglio l'interesse collettivo.

Sono certo - ha concluso - che la magistratura, di cui ho piena fiducia, potra' acclarare quanto prima la correttezza del mio operato''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech