domenica 11 dicembre | 02:02
pubblicato il 27/giu/2014 16:18

Mose: Matteoli, la magistratura acclarera' correttezza mio operato

(ASCA) - Venezia, 27 giu 2014 - ''Non ho mai indicato imprese a chicchessia e non ho mai ricevuto denaro dal Consorzio Venezia Nuova ne' da altri soggetti''. Lo ha detto il senatore Altero Matteoli, dopo l'interrogatorio davanti al tribunale dei ministri di Venezia, in merito alle vicende del Mose. ''Il contributo elettorale di 20.000 euro, accreditatomi con bonifico nel 2006 - ha proseguito - fu immediatamente restituito al mittente. Non e' difficile verificare come nella mia lunga attivita' politica e istituzionale non vi sia stata alcuna forma di arricchimento personale e che abbia sempre svolto le funzioni affidatemi cercando di servire al meglio l'interesse collettivo.

Sono certo - ha concluso - che la magistratura, di cui ho piena fiducia, potra' acclarare quanto prima la correttezza del mio operato''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina