martedì 17 gennaio | 20:12
pubblicato il 06/giu/2014 09:29

Mose: Lupi, chi sbaglia paga ma non possiamo bloccare opera (Repubblica)

Mose: Lupi, chi sbaglia paga ma non possiamo bloccare opera (Repubblica)

(ASCA) - Roma, 6 giu 2014 - ''Non possiamo buttare via 4 miliardi gia' spesi'' per il Mose ''tenendo a mente il suo scopo: salvare Venezia. Non e' piu' tempo di scaricare la responsabilita' sugli altri per mettersi a posto la coscienza, qui il problema e' assumersi le responsabilita'''.

Lo afferma il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi in un'intervista a La Repubblica.

''Acclarati i fatti dico che chi ha sbagliato dovra' risponderne'' chiarisce il ministro, che considera gli scandali Expo 2015 e Mose ''due casi di eccezionale gravita'''. ''Stiamo provando a far rialzare la testa al Paese dimostrando che si possono fare grandi opere in tempi certi e che siamo capaci di far tornare gli investitori internazionali - osserva -, ma puntualmente dimostriamo che siamo legati ad un passato che non riusciamo a scrollarci di dosso''.

Da qui gli impegni che si assume Lupi: ''rendere tutti gli appalti trasparenti pubblicando on online chi se li aggiudica, quali sono i tempi e i costi per la loro realizzazione''; ''accelerare sul lavoro gia' svolto nella revisione del codice degli appalti, eliminare burocrazia e lentezza''; ''semplificazione, certezza delle norme, controlli severi e pene certe. Solo cosi' elimini le procedure eccezionali, che derivano dai ritardi, e favoriscono la corruzione. Dobbiamo anche accelerare la due diligence non solo del Mose, ma di tutte le opere strategiche''.

Sulla posizione degli ex Pdl Galan e Matteoli conclude: ''Sono certo che la Camera verifichera' i documenti dei magistrati e decidera' entrando nel merito, appurando se ci sono le condizioni per l'arresto. Io sinora non ho mai votato per l'arresto di nessuno''. red-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa