mercoledì 07 dicembre | 15:44
pubblicato il 05/giu/2014 20:12

Mose: Cantone, mai detto di voler bloccare appalti

(ASCA) - Roma, 5 giu 2014 - ''Non ho mai detto che vanno revocati gli appalti, ho detto che per il futuro la legge Severino prevede che nei casi di corruzione sia possibile la revoca degli appalti, non mi sono riferito ne' alle vicende Mose ne tanto meno alle vicende Expo': ho fatto un discorso generale che evidentemente qualcuno ha letto solo in parte.

Non c'e' nessun conflitto tra me e il Premier Renzi''. Lo ha chiarito il presidente dell'Autorita' nazionale anticorruzione Raffaele Cantone in un'intervista a Radio 105.

Cantone spiega: ''La vicenda Mose e' peggio di Expo' perche' e' coinvolta l'intera filiera del controllo, oltre la politica, l'imprenditoria, e' coinvolto un pezzo pesante dei controllori''. ''Forse non siamo messi peggio di tangentopoli, la verita' e' che non siamo messi molto meglio. Dire peggio pero' e' un po' eccessivo'' conclude il Presidente Cantone. com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Governo
Renzi: governo istituzionale ma largo, sennò non temo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni