martedì 24 gennaio | 02:05
pubblicato il 04/giu/2014 10:48

Mose: Bettin, sorprende vicenda Orsoni. Sua posizione e' diversa

(ASCA) - Roma, 4 giu 2014 - Gianfranco Bettin, assessore all'Ambiente del Comune di Venezia, commenta a Radio Capital gli arresti nell'inchiesta sugli appalti per il Mose: ''se ne parlava da un po' di tempo, la portata delle indagini era gia' chiara dalle prime fasi che avevano gia' portato importanti interventi della magistratura con arresti e avvisi di garanzia. Sorprende la vicenda specifica del sindaco Orsoni perche' avrebbe una posizione diversa. Il quadro comunque e' quello che gia' si configurava e si e' rivelato pesantissimo. Il modo in cui si sta realizzando l'opera, senza gara, la crescita abnorme attorno all'operazione di aziende del tutto fuori controllo, il rapporto strettissimo tra la politica e alcune imprese hanno creato le condizioni perche' capitassero cose del genere. Ora i lavori sono molto avanti, e' difficile che si smonti cio' che e' stato fatto finora. Si deve solo fare pulizia''.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4