giovedì 08 dicembre | 01:42
pubblicato il 21/giu/2014 12:26

Mose: Baretta, il cantiere deve andare avanti

(ASCA) - Treviso, 21 giu 2014 - ''Il cantiere del Mose deve andare avanti. Sarebbe sciocco buttare via quello che si e' fatto, siamo all'85% dell'opera. Certo e' che oggi dobbiamo provvedere anche a nuove regole, perche' il modello attuale -concessionario unico - ha dimostrato di non poter reggere alla prova della trasparenza''. Cosi' il veneziano Pier Paolo Baretta, sottosegretario all'economia, conversando con i giornalisti a margine dell'assemblea di Confindustria Treviso sulle ultiome vicende giudiziarie del Mose. Soffermandoisi sull'ipotesi che il Consiglio comunale ci Venezia sisciolga lunedi' prossimo con le dimissioni dei consiglieri, Barettaha aggiunto: ''e' un esito inevitabile e ilcompito del prossimo segretario sara' quanto mai importante per garantire non solo l'amministrazione del Comune ma anche i grandi eventi di Venezia''. ''La rabbia e' giustificatra ma bisogna riupartire subito'' ha concluso il rappresentante del Governo.

Fdm/uda

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni