martedì 21 febbraio | 22:29
pubblicato il 28/mag/2014 14:31

Moro: Senato, via libera definitiva a commissione inchiesta, e' legge

Moro: Senato, via libera definitiva a commissione inchiesta, e' legge

(ASCA) - Roma, 28 mag 2014 - Con 178 voti a favore, 11 contrari e 46 astenuti, l'assemblea del Senato ha approvato in via definitiva il ddl che istituisce una commissione parlamentare di inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro. Il provvedimento diventa quindi legge. Hanno votato a favore i gruppi Pd, Ncd, Popolari per l'Italia, Fi, Gal, Sel, Lega Nord. M5S e Scelta civica si sono astenuti. Nel suo intervento in Aula il relatore, Miguel Gotor (Pd) ha evidenziato che l'istituzione di una commissione parlamentare d'inchiesta sul rapimento e l'uccisione di Aldo Moro e' motivata dalla necessita' di integrare le conoscenze acquisite e di accertare eventuali responsabilita'.

La commissione ha una durata di due anni ed e' composta da trenta senatori e trenta deputati. L'autorizzazione di spesa prevista e' pari a 17.500 euro per l'anno 2014, 35.000 euro per l'anno 2015 e 17.500 euro per l'anno 2016, a carico, in parti uguali, dei bilanci interni della Camera dei deputati e del Senato. La commissione procede alle indagini con gli stessi poteri e le stesse limitazioni dell'autorita' giudiziaria. Per i segreti professionale e bancario si applicano le norme vigenti.

In nessun caso, per i fatti rientranti nei compiti della commissione, puo' essere opposto il segreto d'ufficio.

I senatori Franco Carraro (FI-PdL) e Luigi Marino (PI), a titolo personale, hanno espresso contrarieta' all'istituzione della commissione, ritenendo che della ricostruzione del caso Moro debbano occuparsi gli storici e, eventualmente, la magistratura. In dissenso dai gruppi anche i senatori Casini (PI) e Scilipoti (Fi). Il senatore Tito Di Maggio (PI) ha colto l'occasione per chiedere al presidente Grasso l'istituzione di una commissione di inchiesta sulla vicenda dei maro', e i senatori Malan (FI-PdL) e Compagna (Ncd) hanno chiesto alla presidenza di desecretare le carte della commissione Mitrokhin.

njb/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Campidoglio
Grillo: ammetto le colpe a Roma, ma andiamo avanti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia