lunedì 20 febbraio | 08:06
pubblicato il 17/mag/2012 10:48

Monti visita Equitalia: Pagare tasse dovere,attacchi strumentali

Il Premier incontra dirigenti: 'Contro di voi parole come pietre'

Monti visita Equitalia: Pagare tasse dovere,attacchi strumentali

Roma, 17 mag. (askanews) - "Voi non fate altro che applicare la legge: pagare le tasse è un dovere". Mario Monti si è rivolto così ai vertici di Agenzia delle Entrate ed Equitalia, condannando le "polemiche strumentali" contro la società di riscossione ed esprimendo il "sostegno incondizionato" del governo. Il premier ha poi aggiunto che "possiamo e dobbiamo discutere su come ridurre la pressione fiscale", sottolineando che "se tutti pagassimo il dovuto tutti pagheremmo meno e avremmo servizi pubblici migliori". Un incontro voluto "per portare il sostegno incondizionato del Governo e mio personale a fronte dei numerosi atti di intimidazione ed aggressione che in questi ultimi tempi si sono ripetuti con frequenza e che vanno condannati con grande fermezza". Monti ha sottolineato come "il governo ha posto il rispetto delle regole e delle istituzioni, e la lotta all'illegalità, come questione prioritaria. Per riacquistare fiducia nel futuro - ha detto - dobbiamo avere fiducia nelle istituzioni che caratterizzano uno stato di diritto e, tra queste, voglio menzionare l'Agenzia delle Entrate ed Equitalia. Il vostro è un compito difficile - ha proseguito - che non gode abitualmente di grande popolarità, dato che a nessuno piace pagare le tasse, ma che svolgete con senso di responsabilità e imparzialità". Un senso di responsabilità che Monti invoca anche nei confronti dei dipendenti pubblici che si occupano di fisco e riscossione: "Bisogna porre molta attenzione alle parole che si utilizzano nei confronti dell'Agenzia delle Entrate e di Equitalia e dei loro funzionari, attribuendogli responsabilità che esulano dai loro compiti. Le parole sono pietre, scriveva Carlo Levi, e purtroppo - ha ricordato il Presidente del Consiglio - nel clima difficile che sta attraversando il nostro paese, dovuto ad una grave crisi economica, troppo facilmente siete diventati oggetto di polemiche strumentali e a volte vittime di atti violenti. Questo non è accettabile".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia