martedì 24 gennaio | 13:59
pubblicato il 06/gen/2012 19:35

Monti rivendica sforzi Italia e vede Sarkozy: Crediamo in euro

Il 20 gennaio summit italo-franco-tedesco a Roma

Monti rivendica sforzi Italia e vede Sarkozy: Crediamo in euro

Roma, 6 gen. (askanews) - Dimostrare che l'Italia è uno scolaretto diligente che sta facendo i compiti a casa. Di più, che sta compiendo uno sforzo "senza pari". Spiegare ancora una volta che ogni singolo Stato può e deve fare la propria parte, ma che adesso è l'Europa nel suo complesso a dover agire per superare la crisi. E' su questi due binari che si è incentrata la giornata parigina di Mario Monti. A pranzo un colloquio con il premier Francois Fillon, poi l'intervento a un convegno e, sopratttutto, nel pomeriggio, il faccia a faccia con Nicolas Sarkozy. Un incontro strategico per il Professore convinto che l'Ue debba andare oltre la rigidità delle politiche di bilancio e pensare anche alla crescita. Concetto condiviso dall'Eliseo e su cui Monti vuole fare leva per incunearsi nel non più solidissimo asse franco-tedesco e superare così le resistenze della Cancelliera Angela Merkel. E alla fine del faccia faccia Sarkozy e Monti sottolineano la fiducia e la "l'identità di vedute" sulle misure per superare la crisi. "Crediamo nell'euro e siamo d'accordo - ha detto il presidente francese - sul fatto che in una fase così delicata per l'Unione europea e l'eurozona sia essenziale che ogni stato membro faccia fino in fondo ciò che deve fare per consolidare i bilanci e le riforme". Non è dunque un caso se il 20 gennaio, cioè prima della riunione dell'eurogruppo e del Consiglio europeo di Bruxelles dedicato al nuovo Trattato, Monti vedrà a Roma proprio il numero uno dell'Eliseo e la Cancelliera tedesca. In pratica una nuova tappa dell'euro tour che la settimana prossima porterà il Professore a Berlino e il 18 a Londra da David Cameron.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4