martedì 24 gennaio | 00:59
pubblicato il 28/gen/2013 09:20

Monti: non ho mai criminalizzato la Cgil

Monti: non ho mai criminalizzato la Cgil

(ASCA) - Roma, 28 gen - Mai criminalizzato la Cgil. Lo assicura il presidente del Consiglio dimissionario Mario Monti riferendosi ad alcune affermazioni fatte da lui stesso sui sindacati la scorsa settimana a Davos e interpretate successivamente dall'ex premier Massimo D'Alema come una criminalizzazione del sindacato, in particolare della Cgil.

''Caro Massimo, caro presidente D'Alema - dice Monti intervenendo a Omnibus su La7 - lei mi offende un po': voi che siete vecchi, nel senso nobile di senior, di consumati politici, mi insegnate che criminalizzare i sindacati sarebbe esso stesso criminale. Sono convinto che il sindacato ha avuto, ha e avra' un ruolo determinante in Italia''. D'Alema, continua Monti, ''ha seguito troppo da vicino il lavoro del governo, insieme al Pd, per ignorare quanto e' stato fatto contro le rendite corporative e contro l'evasione fiscale''.

njb/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4