mercoledì 22 febbraio | 23:38
pubblicato il 15/feb/2013 12:00

Monti: Italia è tra i grandi Paesi, con Berlusconi nel ridicolo

'Non serve ricordare alcune espressioni diventate note...'

Monti: Italia è tra i grandi Paesi, con Berlusconi nel ridicolo

Roma, 15 feb. (askanews) - "L'Italia è uno dei Paesi più importanti del mondo, anche se eravamo caduti nel ridicolo, con comportamenti che non rientrano nella prassi normale dei governanti pubblici". E' la stoccata di Mario Monti, ospite di Agorà su RaiTre, a Silvio Berlusconi. E alla richiesta di specificare i comportamenti cui si riferisse, Monti risponde: "Non ho bisogno di citare espressioni diventate universalmente note", rievocando - sembra - il 'bunga bunga'. Il ragionamento del candidato di Scelta Civica parte dalal definizione delle 'commissioni' come di una necessità, secondo Berlusconi: "Siamo in un provincialismo spinto. Molti candidati che non hanno visto il mondo, chi ha governato il Paese per tanti anni come Berlusconi deve far sì che si vada avanti nel mondo" nella legislazione anti corruzione, "e non di accettare tutto come se l'Italia fosse irrilevante".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech