venerdì 24 febbraio | 05:30
pubblicato il 03/mar/2012 05:10

Monti conferma Tav: Convincerò italiani, no a strumentalizzazioni

Salta il 'Daspo': Misura inefficace. Ma fermezza contro violenze

Monti conferma Tav: Convincerò italiani, no a strumentalizzazioni

Roma, 3 mar. (askanews) - Un'esame "approfondito", senza pregiudizi, che ha messo su un piatto della bilancia i costi sociali e ambientali, sull'altro i vantaggi economici anche per il territorio in cui si realizzerà l'opera. Alla fine, Mario Monti conferma: la Tav Torino-Lione si farà, e lo Stato "contrasterà" ogni forma di protesta violenta. Una posizione che il presidente del Consiglio è convinto di poter spiegare agli italiani, anche pubblicando gli studi economici e di fattibilità che hanno portato alla conferma dell'impegno. Perchè il Professore ritiene figlie di "strumentalizzazioni politiche" le forme di protesta più accese, portate avanti da settori "minoritari" esclusivamente "per fini politici". Il piano del governo si articolerà dunque su tre piani. Il primo livello riguarda l'ordine pubblico: la libertà di espressione sarà tutelata, ma "non saranno consentite illegalità - dice Monti nella dichiarazione alla stampa - e contrasteremo ogni violenza". Anche se salta l'ipotesi di estendere alle manifestazioni politiche il meccanismo del 'Daspo', ovvero il divieto di partecipazione a chi si sia reso colpevole di atti violenti: "Una misura non efficace, molto complicata da mettere in atto", è il giudizio al termine del vertice di due ore e mezza a palazzo Chigi, cui hanno preso parte il ministro dell'Interno Anna Maria Cancelieri, dello Sviluppo e dei Trasporti Corrado Passera, dell'Ambiente Corrado Clini, della Giustizia Paola Severino e il commissario straordinario di governo Mario Virano. Il secondo livello riguarda le compensazioni economiche per i territori interessati. Il prossimo Cipe stanzierà 20 milioni di euro, ma si tratta solo di una prima parte dei fondi. Il terzo livello è infine quello su cui Monti punta di più, quella strategia di comunicazione per convincere l'opinione pubblica della vantaggiosità della Tav, strategia iniziata già con la dichiarazione letta nella sala stampa di palazzo Chigi. Il premier assicura "benefici economici rilevanti" per il territorio e per l'Italia, che solo così potrà restare "agganciata all'Europa". Consentendo lo sviluppo economico necessario per evitare quello stesso "disagio sociale" all'origine delle manifestazioni e che avrebbe invece terreno fertile in un'Italia "alla deriva", staccata dall'Europa. Per riuscire a convincere l'opinione pubblica, il governo pubblicherà studi e analisi, ricorderà i "numerosi momenti di ascolto e di confronto con le popolazioni e le amministrazioni locali e i soggetti interessati" che hanno portato a modifiche "radicali e profonde" del progetto iniziale proprio per venire incontro alle richieste dei valligiani. Che peraltro, è l'analisi svolta nel corso della riunione, hanno già in larghissima parte condiviso le ragioni della Tav: "Le proteste sono strumentalizzazioni di pochi che non rappresentano la popolazione", sostengono da palazzo Chigi, facendo notare come "i due Comuni maggiormente interessati dall'opera sono a favore della sua realizzazione". L'obiettivo è dunque evitare che il movimento No-Tav "sia percepito come quello che difende i poveri valligiani danneggiati: non è così. E lo spiegheremo, isolando i violenti che hanno solo fini politici".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech