venerdì 24 febbraio | 14:16
pubblicato il 18/apr/2012 19:20

Monti avverte partiti: Credibilità passa da riforma politica

I mercati vi guardano, appena avviato cammino per evitare Grecia

Monti avverte partiti: Credibilità passa da riforma politica

Roma, 18 apr. (askanews) - Il baratro è più lontano, ma è sempre lì: evitare all'Italia "il destino della Grecia" resta sempre la principale preoccupazione di Mario Monti, nonostante da tempo l'accostamento tra i due Paesi sia passato di moda. Un compito che "è appena iniziato", che richiederà "anni" e che si protrarrà ben oltre la durata dell'esecutivo tecnico. Un compito che richiede, oltre ai provvedimenti di natura economica, anche "la riforma della politica", e soprattutto un impegno dei partiti a proseguire sul cammino delle riforme, adottando come base d'azione proprio il Piano nazionale per le riforme approvato oggi dal Consiglio dei ministri. All'indomani del vertice con Angelino Alfano, Pierluigi Bersani e Pier Ferdinando Casini, il premier dà voce a tutte le preoccupazioni espresse ieri sera ai segretari di maggioranza: lo spread che risale, la recessione, la "sofferenza" dei cittadini, che pure stanno dando "prova esemplare" in questo momento. Per questo l'urgenza - spiegano fonti di governo - è rassicurare al più presto i mercati, far arrivare in Italia capitali stranieri, far tornare lo spread a livelli 'accettabili' il prima possibile, "magari prima di giugno, quando i contribuenti saranno chiamati a pagare l'Imu". E sul come riuscirci, Monti non ha dubbi: i partiti dovrebbero pubblicamente condividere l'impegno a proseguire sulla strada tracciata dai tecnici, e al tempo stesso attuare il prima possibile quella riforma della "governance" italiana che passa per una nuova legge elettorale, per la riduzione dei parlamentari, per un diverso meccanismo di finanziamento. Temi che attengono alla responsabilità dei partiti, ma sui quali Monti fa capire che vigilerà, spronando la politica a riformare rapidamente se stessa. Solo così, è il ragionamento nello staff del Professore, si potrà rispondere alla domanda che in ogni viaggio all'estero (e lo stesso premier lo ha raccontato più di una volta) viene rivolta a Monti: cosa succederà dopo. E solo con un 'commitment' pieno dei partiti - spiega una fonte di governo - i mercati torneranno a fidarsi pienamente dell'Italia, con una prospettiva di medio e lungo periodo. Perchè la situazione, avrebbe ricordato ieri Monti ai segretari, è drammatica, incide sulla carne dei cittadini, e non c'è altra via d'uscita che non sia quella di proseguire il compito avviato. E deve essere chiaro che chiunque prenderà il testimone, non scarterà dalla rotta. Da subito vanno quindi evitate impasse, rallentamenti, fibrillazioni come quelle che hanno caratterizzato l'ultima settimana. Dovute principalmente all'imminenza delle elezioni amministrative, piccolo antipasto di quello che potrebbe succedere in autunno con le politiche che si avvicinano. Da qui l'idea di coinvolgere ancora di più i partiti nell'azione di governo, con periodiche riunioni con i capigruppo parlamentari: "L'obiettivo è allontanare il più possibile l'inizio della campagna elettorale. Fino ad almeno tutto il 2012 non ci possiamo permettere paralisi da veti incrociati", spiega un ministro. E tanto meno, spiega un'altra autorevole fonte di governo, "ci possiamo permettere elezioni anticipate". Perchè le voci di un voto ad ottobre sono arrivate anche all'orecchio del governo. Ma la prospettiva di una nuova 'santa alleanza' che riconfermi l'attuale scenario viene considerata poco plausibile, mentre uno scontro elettorale vero e proprio tra i principali partiti è visto come la peste: "In questo momento sarebbe il disastro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech