sabato 03 dicembre | 00:07
pubblicato il 26/set/2012 21:27

Monti all'Onu: Italia impegnata in missioni nonostante la crisi

Rimarremo in Afghanistan e Libano, è necessario per bene comune

Monti all'Onu: Italia impegnata in missioni nonostante la crisi

New York, 26 set. (askanews) - L'Italia continua a fare la propria parte nella gestione delle crisi internazionali e nelle operazioni di peace-keeping, "nonostante l'attuale situazione finanziaria". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Mario Monti, nel suo intervento all'Assemblea generale delle Nazioni Unite. "La nostra esperienza e le nostre risorse - militari e civili - rimarranno impegnate in diversi teatri critici, specialmente Afghanistan e Libano. Questo impegno costituisce un pesante fardello, ma lo riteniamo necessario per l'interesse comune" ha detto Monti. "Alla luce di questo, aiutare la Somalia resterà un punto in cima alla mia agenda di governo, affinché ritrovi integrità e dignità" ha aggiunto il presidente del Consiglio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari