domenica 22 gennaio | 22:22
pubblicato il 26/set/2012 21:27

Monti all'Onu: Italia impegnata in missioni nonostante la crisi

Rimarremo in Afghanistan e Libano, è necessario per bene comune

Monti all'Onu: Italia impegnata in missioni nonostante la crisi

New York, 26 set. (askanews) - L'Italia continua a fare la propria parte nella gestione delle crisi internazionali e nelle operazioni di peace-keeping, "nonostante l'attuale situazione finanziaria". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Mario Monti, nel suo intervento all'Assemblea generale delle Nazioni Unite. "La nostra esperienza e le nostre risorse - militari e civili - rimarranno impegnate in diversi teatri critici, specialmente Afghanistan e Libano. Questo impegno costituisce un pesante fardello, ma lo riteniamo necessario per l'interesse comune" ha detto Monti. "Alla luce di questo, aiutare la Somalia resterà un punto in cima alla mia agenda di governo, affinché ritrovi integrità e dignità" ha aggiunto il presidente del Consiglio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4