martedì 24 gennaio | 12:27
pubblicato il 12/ott/2013 12:46

Montagna: Letta, esige un presidio continuo e quotidiano

(ASCA) - Longarone (BL), 12 ott - ''Il nostro e' un paese fragile'' dal punto di vista della tenuta del territorio e ''la fragilita' nel tempo e' peggiorata, specie in montagna, perche' la gente l'ha abbandonata'', mentre per le terre alte e' necessario ''un presidio continuo, quotidiano''.

Riflettendo su quanto affermato anche dal governatore Luca Zaia, Letta ha aggiunto che ''il territorio e' piu' fraguile ancora a causa della infrastrutturazione subita'' e che per quanto riguarda la disponibilita' di risorse, ''oggi ci sono meno soldi rispetto ai ieri'', anche perche' ''ci sono stati tagli pesanti'', anche quelli ''lineari che hanno toccato qua e la'''.

fdm/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
L.elettorale
L.elettorale, Grasso: riforma dovrà attendere motivazioni Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4