martedì 28 febbraio | 17:54
pubblicato il 09/set/2014 16:28

Mons. Forte: a sinodo dialogo a tutto campo anche su divorzio

E nella seconda settimana indicazioni e proposte al Papa (ASCA) - Roma, 9 set 2014 - Il lavoro del sinodo straordinario sulla famiglia che si svolgera' dal 5 al 19 ottobre prossimi "dovra' essere, in una prima settimana, soprattutto di dialogo a tutto campo sui temi di fondo che interessano oggi la famiglia e anche l'esperienza della separazione, del divorzio, eccetera; e poi, nella seconda settimana, si lavorera' all'indicazione di proposte che potranno portare non solo un messaggio alla Chiesa, ma anche, nell'anno che separa dall'Assemblea ordinaria del 2015, le soluzioni, le indicazioni, le riflessioni da presentare al Santo Padre". Cosi' mons. Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto e segretario speciale dell'assemblea, spiega, ai microfoni di Radio vaticana, lo svolgimento dell'assise secondo il metodo-Bergoglio.

"Dunque una struttura, quella sinodale, che dovra' caratterizzarsi sempre piu' come luogo di esercizio effettivo della collegialita'".

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
L.elettorale
Finocchiaro:indispensabile nuova legge elettorale maggioritaria
Mdp
Nasce gruppo Mdp Camera con 37 deputati, Laforgia presidente
Pd
Orlando: non si può ridurre scissione Pd a manovra di D'Alema
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech