lunedì 23 gennaio | 12:20
pubblicato il 12/dic/2013 12:00

Moneyval: progressi Vaticano in anti-riciclaggio, consolidare

Valutazione a plenaria Strasburgo: molto lavoro in poco tempo

Moneyval: progressi Vaticano in anti-riciclaggio, consolidare

Roma, 12 dic. (askanews) - Il comitato di esperti del Consiglio d'Europa per la valutazione delle misure per la lotta al riciclaggio di capitali e il finanziamento del terrorismo, Moneyval, riunito in plenaria in questi giorni a Strasburgo, ha riconosciuto i "progressi" compiuti dal Vaticano "in poco tempo", specialmente a livello legislativo, ed ha perciò adottato il rapporto presentato in questa sede dalla Santa Sede, ma sottolinea che, soprattutto per l'implementazione, "rimangono alcune questioni da trattare". Moneyval aveva approvato un primo rapporto a luglio del 2012 - il primo rapporto indipendente della storia sullo Ior e sul più complessivo sistema finanziario del Vaticano - sottolineando che il Vaticano si era adeguato solo a nove 'core standards' su 16, risultando insufficiente, in particolare, per gli strumenti di vigilanza. Moneyval "ha pubblicato oggi un rapporto presentato dalla Santa Sede (compreso lo Stato della Città del Vaticano) - si legge in una nota diffusa in mattinata da Strasburgo - relativo ai progressi da essa realizzati per correggere le insufficienze identificate da Moneyval nel suo primo rapporto di valutazione reciproca nel 2012". Il rapporto "è stato pubblicato congiuntamente con una valutazione dettagliata di questi progressi da parte di Moneyval relativa alle 16 raccondazioni 'core' e 'key' (2003) del Gruppo di azione finanziaria (Fatf/Gafi) in materia di lotta al riciclaggio dei capitali e il finanziamento del terrorismo". I due documenti, "adottati" nel corso della 43esima assemblea plenaria, "prendono in conto gli sviluppi intervenuti fino al 30 novembre 2013". Monevyal riconosce che il Vaticano ha adottato "un vasto arsenale di misure legislative" sebbene "restano alcune questioni da trattare". E' "chiaro" che "è stato fatto molto lavoro in poco tempo per adeguarsi alle raccomandazioni tecniche di Moneyval. Ci sono molti chiarimenti benvenuti e avanzamenti nella struttura legale" relativa all'anti-riciclaggio e al contrasto al terrorismo finanziario. Il "progress report" pubblicato ora "sarà soggetto ad un aggiornamento ogni due anni" nel dicembre 2015.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
In Sicilia i corsi per aspiranti Master of Wine
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4