lunedì 20 febbraio | 13:05
pubblicato il 15/lug/2011 20:15

Mondadori/ Berlusconi: Zitto per responsabilità verso paese

Dicendo quello che penso sarei andato contro interessi Italia

Mondadori/ Berlusconi: Zitto per responsabilità verso paese

Roma, 15 lug. (askanews) - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, spiega che il suo silenzio di questi giorni è stato determinato dalla sentenza sul Lodo Mondadori e di aver taciuto per scelta di "responsabilità" perchè se avesse detto quello che pensa sarebbe andato contro gli interessi del Paese mentre era sotto attacco della speculazione. "Ho letto - ha affermato - che mi si attribuisce un silenzio inspiegabile. E' molto chiaro invece. Le cose che sono recentementeaccadute e che mi hanno riguardato da vicino sono tali che se io dicessi quello che penso davvero sarebbe stato qualcosa che non avrebbe coinciso con l'interesse del Paese in questo momento di attacchi internazionali. Il mio senso di responsabilità mi ha impedito di dichiarare quello che penso a riguardo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia