giovedì 08 dicembre | 13:31
pubblicato il 01/lug/2014 17:16

M.O.: sgomento Napolitano, Italia si stringe ad amico popolo israeliano

(ASCA) - Roma, 1 lug 2014 - ''Ho accolto con profondo sgomento la notizia dell'uccisione di Eyal Ifrah, Gilad Shaar e Naftali Frenkel sottratti alla loro giovinezza ed ai loro familiari e compagni di studio da mano assassina e vile.

In questa tristissima circostanza, l'Italia si stringe all'amico popolo israeliano colpito ancora una volta da nemici della pace, portatori di distruzione e disprezzo per la vita umana''. E' quanto scrive il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel messaggio inviato al Presidente dello Stato di Israele, Reuven Rivlin.

''Con questi sentimenti desidero esprimerle, a nome mio personale e di tutto il popolo italiano, il piu' sentito cordoglio che la prego di trasmettere anche alle famiglie colpite, unitamente all'auspicio che non si interrompano gli sforzi di dialogo per la pace'', conclude Napolitano.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni