sabato 03 dicembre | 01:38
pubblicato il 01/lug/2013 12:00

M.O./ Letta: Pace è grandissima priorità per l'Italia

Netanyahu chiede alla Ue inserimento Hezbollah in lista nera

M.O./ Letta: Pace è grandissima priorità per l'Italia

Gerusalemme, 1 lug. (askanews) - La decisione di venire in "Israele e Palestina" nella prima visita non europea da presidente del Consiglio è stata una scelta "per dare un segnale importante". Così, aprendo i suoi colloqui a Gerusalemme con il premier Benjamin Netanyahu, Enrico Letta, ha voluto ribadire che la pace in Medio Oriente è una "grandissima priorità per l'Italia". Usando il termine "Palestina" e non il tradizionale "Territori palestinesi", Letta sembra avere fatto riferimento al riconoscimento della Palestina come Stato osservatore alle Nazioni Unite approvato lo scorso novembre da parte dell'Assemblea generale dell'Onu. Il presidente del Consiglio si è detto ottimista sul contributo che l'Italia e l'Europa possono dare per la pace e per la prosperità in Medio Oriente. A questo fine, Letta ha discusso con Netanyahu anche delle altre minacce alla sicurezza regionale, quelle poste dal programma nucleare iraniano, dal caos in Siria e in Egitto, fino alle attività del movimento sciita libanese Hezbollah. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari