domenica 19 febbraio | 15:18
pubblicato il 07/lug/2011 14:00

Missioni/ La Russa: Riduzione legata solo a fine operazioni

"Non è merito mio, del premier o di Bossi. A buon intenditore..."

Missioni/ La Russa: Riduzione legata solo a fine operazioni

Roma, 7 lug. (askanews) - Il ritorno a casa entro il semestre di circa duemila militari italiani attualmente impegnati in missioni all'estero non è merito di alcun esponente o partito politico di governo e maggioranza ma è legato esclusivamente alla "fine della loro missione". quanto ha spiegato il ministro della Difesa Ignazio La Russa, durante una conferenza stampa a palazzo Baracchini per la firma di un accordo tra il ministero e Difesa Servizi Spa, facendo chiaro riferimento alle dichiarazioni di questa mattina di Umberto Bossi. Il leader del Carroccio aveva detto: "Grazie alla Lega qualche migliaio di ragazzi tornerà a casa". "Se ritornano non è grazie a me, Berlusconi o Bossi. Ma è perché hanno raggiunto gli obiettivi affidati loro dal Parlamento ed hanno concluso la loro missione", ha commentato La Russa, chiosando: "A buon intenditor poche parole".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia