mercoledì 18 gennaio | 05:43
pubblicato il 06/nov/2014 17:40

Minoranza Pd: votare legge stabilità prima del jobs act

Appello di Boccia, Civati, Cuperlo, D'Attorre, Fassina, Miotto

Minoranza Pd: votare legge stabilità prima del jobs act

Roma, 6 nov. (askanews) - La legge di stabilità va votata prima del Jobs act, lo chiede un gruppo di deputati Pd della minoranza. L'appello è firmato anche da Francesco Boccia, che alle primarie votò per Matteo Renzi, oltre che da Pippo Civati, Gianni Cuperlo, Alfredo D'Attorre, Stefano Fassina e Margherita Miotto.

"È necessario - spiegano - approvare la legge di stabilità prima di iniziare il voto alla Camera sul Jobs Act, solo così sarà possibile aumentare le risorse destinate al lavoro e consentire un maggiore impulso all'attuazione della delega lavoro che, com'è noto, è a saldo zero".

(segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa