sabato 03 dicembre | 23:33
pubblicato il 19/giu/2011 09:19

Ministeri/ Polverini: Berlusconi intervenga, così casca tutto

Governatore Lazio:con sparate di Bossi difficile lavorare insieme

Ministeri/ Polverini: Berlusconi intervenga, così casca tutto

Roma, 19 giu. (askanews) - Quello della Lega "è un atteggiamento arrogante e demagogico" ,esso in campo solo nell'ottica del raduno di Pontida, ma Umberto Bossi deve stare "attento, non vorrei che per passare un'ora di vivacità assieme alla sua base metta in discussione davvero tutto". Renata Polverini, governatore del Lazio, lancia un avvertimento nel giorno in cui il popolo leghista si ritrova a Pontida, dove il leader Bossi rilancerà la richiesta di trasferimento di alcuni ministeri al Nord. In un'intervista a La Stampa, Polverini chiede al presidente Silvio Berlusconi di "mettere la parola fine" alla questione, perchè "così non si va avanti" e "con le sparate di Bossi diventa difficile lavorare assieme". E si dice pronta a lanciare una raccolta di firme. Sottolinenado: "non mi pare che i lombardi o i veneti se ne freghino di avere lì i ministeri".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari