martedì 24 gennaio | 06:15
pubblicato il 19/giu/2011 05:10

Ministeri/ L'ultimatum di Bossi: In Lombardia quattro dicasteri

Vigilia Pontida,diktat su Lavoro,Semplificazione,Riforme,Economia

Ministeri/ L'ultimatum di Bossi: In Lombardia quattro dicasteri

Roma, 19 giu. (askanews) - Un vero e proprio ultimatum a poche ore da Pontida. Umberto Bossi fa salire la tensione in vista del raduno del Carroccio in agenda per oggi. A Pontida, annuncia da Bergamo il senatùr, la Lega chiederà il decentramento di quattro ministeri: quello del Lavoro a Milano e quelli della Semplificazione, delle Riforme e dell'Economia a Monza. Parole destinate a far salire, anche nel Pdl, la preoccupazione per la tenuta della maggioranza. Già stamane erano arrivati altri segnali sul fronte fiscale. Cisl e Uil avevano invocato una riforma del fisco. Altrimenti il governo "se ne può pure andare", avevano scandito Angeletti e Bonanni. E proprio il segretario generale cislino aveva minacciato: senza riforma sarà sciopero generale. Poco dopo Roberto Calderoli, il ministro considerato più vicino a Giulio Tremonti, ha rilanciato l'avvertimento e messo di fatto in gioco il suo stesso incarico nell'esecutivo. Ancora qualche ora e il ministro dell'Interno Roberto Maroni ha ribadito la richiesta al governo di varare la riforma fiscale "in tempi rapidi", sottolineando che si tratta di una necessità ancora più sentita visto che sindacati "non ideologici" come Cisl e Uil chiedono la stessa cosa. Tutto questo quando mancano poche ore a Pontida e all'atteso intervento di Bossi. Poi toccherà a Silvio Berlusconi elaborare una sintesi da presentare al Parlamento in vista della verifica della maggioranza, in agenda la prossima settimana. Sintesi che dovrà tenere insieme il pressing leghista, la volontà di rilanciare l'immagine e la popolarità del governo, ma pure la prudenza tremontiana. Anche alla luce dei recenti avvertimenti delle agenzie di rating, che tengono sotto osservazione i conti pubblici italiani.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4