domenica 22 gennaio | 17:58
pubblicato il 26/gen/2012 16:04

Milleproroghe/ Camera, da ultima fiducia governo perde 26 voti

Cinque astenuti e 30 assenti nel Pdl. Mancano anche 19 voti Pd

Milleproroghe/ Camera, da ultima fiducia governo perde 26 voti

Roma, 26 gen. (askanews) - Con la questione di fiducia posta alla Camera sul decreto milleproroghe - la terza a Montecitorio, la quinta in tutto - il governo Monti 'perde' 26 voti: rispetto al voto dello scorso 16 dicembre infatti, quando i sì erano stati 495 a fronte di 88 no e 4 astenuti, oggi l'esecutivo tecnico ha ottenuto 469 voti a favore, 74 contrari e 5 astenuti, tutti del Pdl (Giuseppina Castiello, Guido Crosetto, Gianni Mancuso, Antonio Martino, Giuseppe Moles). Numeri ancora più lontani dalla maggioranza ottenuta nel primo voto di fiducia alla Camera il 18 novembre scorso: i sì furono 556, i no 61. Da allora il governo ha perso i voti dell'Italia dei Valori e quello di alcune componenti del Misto come i tre deputati di Noisud. Dai tabulati della votazione odierna, oltre ai 5 astenuti del Pdl, emerge che dal gruppo più numeroso a Montecitorio sono arrivati altri 30 voti in meno (30 assenti) per il governo Monti: 6 in missione (Edmondo Cirielli, Giorgio Jannone, Gennaro Malgieri, Riccardo Migliori, Luigi Vitali) e 24 non partecipanti al voto (Viviana Beccalossi, Luca Bellotti, Maurizio Bianconi, Carla Castellani, Maurizio De Angelis, Nunzia De Girolamo, Giovanni Dima, Niccolò Ghedini, Alberto Giorgetti, Antonello Iannarilli, Barbara Mannucci, Antonino Minardo, Carlo Nola, Alessandro Pagano, Gaetano Pecorella, Paolo Romani, Giuseppe Romele, Jole Santelli, Claudio Scajola, Francesco Paolo Sisto, Giulio Tremonti, Valentino Valentini, Antonio Verro, Pasquale Vessa). Diciannove assenti anche tra le file del Pd: 5 in missione (Paolo Corsini, Gianni Farina, Federica Mogherini, Andrea Rigoni, Giovanni Sanga) e 14 non partecipanti al voto (Pier Paolo Baretta, Francesco Boccia, Gino Bucchino, Beppe Fioroni, Antonio Luongo, Andrea Martella, Matteo Mecacci, Murer, Arturo Parisi, Sani, Tidei, Livia Turco, Walter Veltroni, Viola). Al governo sono mancati anche sette voti dell'Udc: Binetti, Santolini, Cesa, Merlo, Zinzi e in missione Luca Volonté e Pier Ferdinando Casini. Non hanno partecipato al voto anche cinque deputati di Popolo e Territorio (Calearo, Milo, Orsini, Scilipoti e Stasi) e quattro di Fli (Divella, Lamorte, Menia, Paglia).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4