martedì 21 febbraio | 09:06
pubblicato il 30/lug/2011 15:03

Milanese/Miccichè contro Tremonti: offende intelligenza italiani

Non si ruba perchè è illegale e non perchè non se ne ha bisogno

Milanese/Miccichè contro Tremonti: offende intelligenza italiani

Roma, 30 lug. (askanews) - "Un uomo pubblico non può dire: 'Io non rubo perchè non ne ho bisogno'. Il messaggio che ne viene fuori e' devastante, e' contrario non solo a ogni logica, ma anche a tutte le regole dell'etica e del senso civico". Lo ha scritto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio e leader di 'Forza del Sud', Gianfranco Miccichè, sul proprio blog 'Sud'. "Tremonti non solo offende l'intelligenza degli italiani, ai quali dovrebbe, invece, spiegare i motivi veri della sua assunta estraneita', ma lascia anche trasparire l'idea, distorta e molto contorta, che a rubare possano essere solo quelli che non guadagnano 10 milioni l'anno: suona piu' come una specie di 'giustificazione di classe', come un'aprioristica assoluzione etica per i ricchi e di condanna per chi ricco non lo è". Poichè "non si ruba perchè rubare e contro la legge e non perchè non se ne abbia bisogno...", ha sottolineaato Miccicchè. "Rispetto a una vicenda così delicata, quello di Tremonti - ha affermato ancora - e' un comportamento inadeguato. Non solo, ma il tutto riveste connotati ancor più gravi trattandosi non di un ministro qualsiasi, bensì di quello che negli ultimi due anni ha varato misure molto severe su evasione ed elusione fiscale: ragione di più perchè non ci siano ombre sui suoi comportamenti fiscali privati, lui che obbliga tutti gli altri a una condotta rigorosa- Ombre che non vengono certo fugate dalle spiegazioni, superficiali, incomprensibili e forse anche un po' supponenti. Tremonti ha fatto una stupidata, forse e' vero. Ma aggiungere altre stupidate mi sembra uno stolto perseverare". Ed allora "se ne è in grado, chiarisca bene -cioè senza enunciazioni assurde e strani postulati di principio- tutti i contorni di questa vicenda, altrimenti quelle ombre non si dissiperanno e magari qualcuno un giorno potra' dire: 'Quando incontri un ministro ricco del Nord non sai bene se è un ministro o un delinquente...'".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia