domenica 26 febbraio | 23:39
pubblicato il 02/ago/2011 18:03

Milanese/ Tremonti assente al voto, fronda 'garantista' nel Pdl

In missione il ministro dell'Economia. E con lui Bossi e Maroni

Milanese/ Tremonti assente al voto, fronda 'garantista' nel Pdl

Roma, 2 ago. (askanews) - Non ha partecipato alla votazione sulla richiesta di aprire le cassette di sicurezza e di usare i tabulati telefonici del suo ex braccio destro Marco Milanese, il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti. Dai tabulati dei due voti in Aula alla Camera il titolare del Tesoro risulta 'in missione'. E con lui anche i ministri leghisti Roberto Maroni e Umberto Bossi, il premier Silvio Berlusconi, il ministro dell'Agricoltura Saverio Romano, il ministro degli Esteri, Franco Frattini. La richiesta dei magistrati napoletani è stata accolta con un'ampia maggioranza dall'Aula di Montecitorio. Tuttavia, nel Pdl e tra i responsabili c'è stato chi non ha condiviso la decisione di dare il via libera, chiesto anche dallo stesso Milanese, alle domande di autorizzazione. Per quanto riguarda l'uso dei tabulati la fronda garantista è stata composta da 23 pidiellini: Abelli, Angelucci, Barani, Bergamini, Berruti, Bocciardo, Bruno, Castellani, Castiello, Del Tenno (compagno di banco in Aula di Milanese), De Luca, Di Cagno Abbrescia, Franzoso, Frassinetti, Girlanda, Lupi, Martinelli, Parisi, Pittelli, Pizzolante, Santelli, Testoni, Traversa. Cinque i deputati di Popolo e Territorio che hanno detto no ai magistrati napoletani: Grassano, Guzzanti, Lehner, Milo e Sardelli. Sulla stessa votazione si sono astenuti 4 deputati Pdl: Bonciani, Cirielli, Laffranco e Maria Rosaria Rossi e il responsabile Michele Pisacane. Meno numerosa la fronda garantista nel caso dell'apertura delle cassette di sicurezza. Sedici Pdl (Abelli, Barani, Berruti, Bocciardo, Bruno, Castellani, Del Tenno, De Luca, Di Cagno Abbrescia, Franzoso, Gibiino, Girlanda, Laboccetta, Martinelli, Parisi, Pittelli) e sette responsabili (Gianni, Grassano, Guzzanti, Lehner, Milo, Pionati, Sardelli). Presente al gran completo alle votazioni il gruppo del Pd: 205 su 206 deputati, unica assente la Mastromauro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech