lunedì 23 gennaio | 10:26
pubblicato il 08/giu/2015 19:02

Migranti, sindaco Agrigento: lasciati soli a gestire fenomeno

La città rischia dissesto finanziario

Migranti, sindaco Agrigento: lasciati soli a gestire fenomeno

Palermo (askanews) - Chi dovrebbe fare polemica, è lasciato solo a gestire il complesso fenomeno dell'immigrazione. A dirlo è il neo eletto sindaco di Agrigento, Calogero Firetto che denuncia una situazione sempre più pesante per le casse della città. "Agrigento rischia il dissesto finanziario, e lo rischia perché continua a pagare per minori non accompagnati, che vengono attraverso i flussi migratori, rette che sono ormai all'insopportabilità". "Quindi questo estremo lembo d'Italia e d'Europa continua a pagare un prezzo salatissimo. Rischiamo il dissesto per una sorta d'ignavia generale. Da altra parte si fanno polemiche, e noi invece lanciamo un grande grido di soccorso. Perché l'estrema ratio di tutto questo sarà dire, il Comune non pagherà più, creando davvero un caso su cui poi governo nazionale e quello regionale dovranno venire a confrontarsi".

Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4