sabato 03 dicembre | 23:21
pubblicato il 11/ago/2016 13:00

Migranti, accantonata idea campo base Expo. Sala: c'è la Montello

Il sindaco: possiamo tornare sull'ipotesi della protezione civile

Migranti, accantonata idea campo base Expo. Sala: c'è la Montello

Milano, askanews) - Con la destinazione della caserma

Montello per l'accoglienza dei profughi viene accantonata

l'ipotesi di utilizzo del campo base di Expo. E' questo in

sintesi quello che lo stesso sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha detto al termine dell'incontro sulla situazione migranti a Milano con il prefetto, Alessandro Marangoni.

"Adesso con la Montello possiamo ritornare all'ipotesi iniziale

- ha detto il sindaco ai giornalisti che gli chiedevano se fosse

definitivamente tramontata l'ipotesi - il campo base era stato

pensato per la protezione civile. Nel momento in cui abbiamo la

certezza definitiva che la Montello funziona, possiamo tornare

sull'ipotesi della protezione civile". "Sul campo base - ha

aggiunto - è stato fatto un investimento significativo, gli spazi sono adeguati, credo che la cosa più sbagliata sia smontare tutto, sarebbe un buttare via dei soldi".

Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari