domenica 11 dicembre | 15:19
pubblicato il 03/ott/2016 18:24

Michele Santoro su Rai2 con "Italia": mai andato via dalla Rai

Quattro puntate in prima serata alla ricerca di nuovo linguaggio

Michele Santoro su Rai2 con "Italia": mai andato via dalla Rai

Roma, 3 ott. (askanews) - "Sono molto felice di essere tornato in Rai senza aver adoperato gli strumenti giudiziari, e sono anche un po' emozionato: sono andato via due volte dalla Rai ma in realtà non sono mai andato via, perché sono un figlio della Rai, sono sempre stato dentro quest'azienda e fiero della Rai". Ha esordito così Michele Santoro alla presentazione di "Italia", il programma con cui ritorna al servizio pubblico, in onda il 5 ottobre in prima serata su Rai2. Non un programma settimanale ma quattro approfondimenti su temi diversi, che andranno in onda a qualche mese di distanza uno dall'altro.

La prima puntata del viaggio in Italia si svolge tra Ibiza e Dubai, ed è una rilettura di quel "Tuttiricchi" realizzato da Sciuscià nel 2001. Oggi il titolo è "Tutti ricchi (per una notte)". "Allora, con Berlusconi dominante, c'era l'idea che tutti potessero diventare ricchi, e i protagonisti della tv erano la cerniera tra il mondo dei ricchi e gli altri. - ha spiegato Santoro - Oggi questa speranza non c'è più, è un'epoca di disillusione, però può esserci per una notte, di sballo, di euforia, e convive con la paura della crisi". La vera sfida di Santoro è di creare un nuovo racconto televisivo con "Italia", con un reportage che assomiglia a un racconto cinematografico e uno studio dove si prosegue il racconto. Nella prima puntata a farlo, insieme a lui, ci saranno Flavio Briatore, il sindaco di Milano Giuseppe Sala e quello di Napoli Luigi De Magistris.

Il titolo della trasmissione prende il nome del dirigibile progettato da Umberto Nobile durante il Ventennio per raggiungere il Polo nord. "Con questa trasmissione facciamo un gesto anti-televisivo, come una spedizione impossibile per raggiungere la ricerca di un linguaggio nuovo. Il nostro Polo nord è cercare un nuovo linguaggio" ha detto Santoro. Oltre alle quattro puntate di "Italia" Santoro realizzerà due puntate di "M", un programma su un personaggio storico con forti legami con il presente. Il direttore di Rai2 Ilaria Dallatana ha affermato: "Italia è un'operazione-manifesto che spero semini germogli nuovi che andranno a crescere nel tempo". Intanto la rete dal 10 novembre manderà in onda in seconda serata cinque vecchie trasmissioni di "Sciuscià" introdotte dallo stesso Santoro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Di Maio:no M5s altri governi,Renzi dovrebbe sparire da politica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina