mercoledì 18 gennaio | 21:36
pubblicato il 29/ago/2012 17:10

Micciché si candida a governare Sicilia col partito dei Siciliani

Rottura con Musumeci non è per mancata spartizione poltrone

Micciché si candida a governare Sicilia col partito dei Siciliani

Palermo (askanews) - Dopo il terremoto nello stretto anche un, peraltro annunciato, terremoto politico in Sicilia con Gianfranco Micciché che rompe l'asse con il Pdl e Nello Musumeci, leader isolano della Destra - che da lui stesso era stato candidato con il Pdl alla guida della Regione - e scende in campo in prima persona come candidato con una coalizione comprendente Fli, il Partito dei siciliani (nuovo nome dell'Mpa dell'ex governatore Raffaele Lombardo) e il Movimento popolare siciliano."Il mio vero motivo di soddisfazione, se volete anche di felicità - ha spiegato - non è solo quello di essere candidato alla presidenza della regione ma che finalmente parte il partito dei siciliani che da tempo volevamo mettere in piedi con mille difficoltà e con il fatto che i partiti nazionali sono sempre riusciti a boicottare questo tipo di progetto".Il progetto, secondo Micciché, dovrebbe riproporre in chiave meridionalista il modello vincente della Lega nord. Riguardo alla polemica con Musumeci, invece, ha spiegato che la rottura è stata inevitabile per incomprensioni legate allo spirito di sicilianità che avrebbe dovuto animare la corsa alla poltrona di governatore, non colto dal suo ormai ex alleato. Smentite dunque le voci su un mancato accordo in termini di seggi e poltrone in Parlamento. "Non solo questo non è stato oggetto di discussione - ha concluso Micciché - ma se avessimo fatto queste scelte in funzione dei saggi parlamentari saremmo dei masochisiti perché oggi seggi parlamentari non ne abbiamo più nè da destra, né da sinistra né da nessuna parte".

Gli articoli più letti
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Scuola
Mattarella: scuole hanno ruolo fondamentale anche all'estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina