sabato 10 dicembre | 15:57
pubblicato il 16/set/2014 19:13

Meta (Pd): bene Renzi su riforma Rai,rispetto per chi paga canone

Servono risposte all'altezza (ASCA) - Roma, 16 set 2014 - "La Rai di oggi e' un ibrido tra un passato che non c'e' piu' e un futuro che non c'e' ancora: ripensarne la governance entro fine legislatura, come ha detto Matteo Renzi nell'intervento di oggi in Parlamento, e' un segno di rispetto nei confronti degli italiani che pagano il canone".

Lo ha detto Michele Meta, deputato Pd e presidente della commissione Trasporti e Telecomunicazioni della Camera dei deputati, commentando l'annuncio del presidente del Consiglio di voler includere nei mille giorni la riforma del servizio pubblico televisivo.

"Si tende a pensare alla Rai - ha proseguito il deputato democratico - come a un tema da addetti ai lavori, mentre la televisione pubblica si pone sempre piu' come un compagno di vita di milioni di persone: in particolare, delle fasce piu' deboli, che hanno diritto alla migliore Rai possibile. L'allentamento della pressione politica, che Renzi ha giustamente rivendicato, e' un primo passo necessario, perche' l'azienda stessa trovi il coraggio di rinnovarsi in profondita': accontentarsi dell'attuale rendita di posizione generalista sarebbe infatti fallimentare.

Per molti anni, la Rai e' stata l'orgoglio del Paese e dovra' tornare ad esserlo, puntando sulla qualita': dei suoi dirigenti innanzitutto, ma anche dei programmi".

"Sessant'anni fa - ha concluso Meta - la Rai era un'avanguardia culturale e tecnologica. Ma i rapidi cambiamenti di oggi, come ci sta confermando l'indagine conoscitiva sul sistema radiotelevisivo in corso nella Commissione da me presieduta, richiedono risposte all'altezza: ci vuole coraggio e indipendenza, e mille giorni sono un tempo piu' che sufficiente per riportare l'azienda ai livelli che le competono".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Governo
Berlusconi domani da Mattarella: Fi a opposizione ma responsabile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina