sabato 21 gennaio | 23:10
pubblicato il 22/gen/2015 13:13

Meloni: Stato verifichi prestito all'azienda di famiglia Renzi

Potrebbe configurarsi un danno erariale

Meloni: Stato verifichi prestito all'azienda di famiglia Renzi

Roma, (askanews) - Anche la segretaria nazionale di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, mette nel mirino l'azienda della famiglia Renzi, beneficiaria di un finanziamento da circa 313.000 euro dalla Bcc di Pontassieve nel 2009, garantito da Fidi Toscana nell'estate dello stesso anno (quando Renzi era diventato sindaco di Firenze) e rimborsato dal fondo di garanzia centrale per 236.000 euro. Una forma di fideiussione che è stata sbloccata dal ministero dello Sviluppo Economico nel giugno 2014, ovvero in un momento nel quale Matteo Renzi era già in carica come presidente del Consiglio. Proprio Renzi è uno dei tre destinatari dell'atto ispettivo di Meloni, con richiesta di risposta scritta, insieme al ministero dell'Economia e al ministero dello Sviluppo Economico. Per Meloni "Noi chiediamo che lo Stato verifichi se, come sembra, il prestito garantito alla società della famiglia Renzi grazie a una garanzia pubblica e che oggi stanno pagando i cittadini sia stato garantito tramite irregolarità, perché questo comporterebbe un danno erariale e la necessità che lo Stato recuperi le somme che sono state erogate".

"C'è un procedimento aperto di cui si occupa la magistratura; non entro nel merito di operazioni che sembrano poco trasparenti, voglio però entrare nel merito del fatto che ci sono più di duecentomila euro messi dallo Stato per coprire i debiti della società della famiglia del presidente del Consiglio, che sarebbero stati concessi a garanzia senza il rispetto almeno delle formalità".

"Se il premier vuole dare un segnale di discontinuità con tante cosa che non ci sono piaciute nella politica italiana nei suoi decenni forze prtrebbe essere questo un bel segnale".

Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4