domenica 26 febbraio | 18:18
pubblicato il 10/set/2014 10:51

Meloni (Fdi-An): stop Mare nostrum per dare soldi a forze ordine

Siamo gli unici a investire sulla nostra insicurezza (ASCA) - Roma, 10 set 2014 - "Aboliamo quella idiozia di Mare Nostrum e destiniamo i soldi risparmiati a militari e Forze dell'ordine.

Investiamo sulla nostra sicurezza, come fanno tutti gli altri".

E' quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale, Giorgia Meloni.

"Francamente - prosegue l'ex-ministro - penso che l'Italia sia l'unico caso al mondo di una Nazione che, pur consapevole di essere nel mirino di terroristi, investe risorse sulla sua insicurezza e non sulla sua sicurezza. Continuiamo a usare le navi della nostra Marina militare come traghetti sulla tratta nord Africa - Italia, facendo finta di non sapere che la Libia, ormai, e' in mano ai fondamentalisti. E intanto le nostre Forze armate e di sicurezza sono costrette a manifestare per la prima volta nella storia, perche' questo governo continua a umiliarle.

A 'Porta a porta' Renzi dice che 'i soldi per le Forze di polizia si trovano'. Noi la nostra proposta l'abbiamo fatta".

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech