lunedì 23 gennaio | 13:55
pubblicato il 16/lug/2014 16:24

Medici: Calabro' (NCD), inaccettabili ritardi su formazione specialisti

(ASCA) - Roma, 16 lug 2014 - ''Non possiamo permetterci ritardi nella formazione dei giovani medici. E' necessario quindi riparare ed evitare il ripetersi negli anni successivi di un'anomalia per gli specializzandi in Medicina che iniziano con ritardo inusuale i corsi universitari, praticamente ad anno accademico gia' concluso'': lo ha affermato in Aula Raffaele Calabro', capogruppo Ncd in commissione Affari sociali alla Camera, durante lo svolgimento del question time. ''E' necessario consentire un adeguato tempo di formazione al I anno per gli specializzandi che si iscrivono all'anno accademico 2013/2014 e far partire immediatamente il bando per il prossimo anno accademico 2014/2015. Siamo dianzi ad un'anomalia che, trattandosi della formazione dei futuri camici bianchi, desta qualche preoccupazione e che certo non puo' essere reiterata'' ha concluso Raffaele Calabro'. red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
A Bruxelles si traccia identikit della politica spaziale europea
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4