sabato 03 dicembre | 19:10
pubblicato il 16/lug/2014 16:24

Medici: Calabro' (NCD), inaccettabili ritardi su formazione specialisti

(ASCA) - Roma, 16 lug 2014 - ''Non possiamo permetterci ritardi nella formazione dei giovani medici. E' necessario quindi riparare ed evitare il ripetersi negli anni successivi di un'anomalia per gli specializzandi in Medicina che iniziano con ritardo inusuale i corsi universitari, praticamente ad anno accademico gia' concluso'': lo ha affermato in Aula Raffaele Calabro', capogruppo Ncd in commissione Affari sociali alla Camera, durante lo svolgimento del question time. ''E' necessario consentire un adeguato tempo di formazione al I anno per gli specializzandi che si iscrivono all'anno accademico 2013/2014 e far partire immediatamente il bando per il prossimo anno accademico 2014/2015. Siamo dianzi ad un'anomalia che, trattandosi della formazione dei futuri camici bianchi, desta qualche preoccupazione e che certo non puo' essere reiterata'' ha concluso Raffaele Calabro'. red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Riforme
Referendum, Grillo: Paese spaccato, vincere o perdere è uguale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari