domenica 19 febbraio | 22:43
pubblicato il 27/mar/2011 18:11

Mediatrade/ Domani Berlusconi in aula a Milano dopo 8 anni

Udienza interlocutoria, costituzione parti e calendario

Mediatrade/ Domani Berlusconi in aula a Milano dopo 8 anni

Milano, 27 mar. (askanews) - Domani mattina Silvio Berlusconi parteciperà all'udienza preliminare del caso Mediatrade che lo vede imputato di appropriazione indebita fino al 2006 e di frode fiscale fino al 2009. Da imputato Berlusconi era stato l'ultima volta in aula il 17 giugno del 2003 quando aveva reso dichiarazioni spontanee nel processo Sme, vicenda in cui alla fine fu assolto. Il fondatore di Fininvest era stato al palazzo di giustizia l'anno scorso, ma solo per partecipare all'udienza della causa di separazione da Veronica Lario. L'udienza di domani del procedimento Mediatrade, davanti al gup Maria Vicidomini, sarà del tutto interlocutoria. Il giudice ammetterà la formulazione di eccezioni preliminari solo sulla costituzione delle parti che saranno l'accusa con i pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro, i difensori dei 12 imputati tra cui figurano il figlio del premier Piersilvio e Fedele Confalonieri con la possibilità che chieda di far parte della causa un professionista di assemblee titolare di una sola azione Mediaset (controllante al 100 per cento di Mediatrade all'epoca dei fatti) del valore di 6 euro.. Non si costituirà l'Agenzia delle entrate perchè non ha avuto l'autorizzazione dalla Presidenza del consiglio dei ministri. Palazzo Chigi è presente coem parte civile in altri due processi a Berlusconi, Mills e Mediaset, ma in quei casi l'iniziativa era stata assunta da governi di centro-sinistra. Domani il gup comunicherà il calendario delle prossime tappe dell'udienza, che non sarà certamente fitto perchè la maggior parte dei lunedì, unico giorno per il quale il premier ha dato la disponibilità, è stata "monopolizzata" dai giudici del processo Mills dove l'accusa di corruzione in atti giudiziari si prescriverà a fabbraio prossimo. La prossima udienza per Mediatrade dovrebbe essere il 4 aprile quando il gup darà la parola al pm per fargli illustrare la richiesta di rinvio a giudizio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia