mercoledì 25 gennaio | 01:04
pubblicato il 10/lug/2013 12:00

Mediaset/ Santanchè: Stop a lavori Camere o cade governo

Letta una delle scimmiette, contro Berlusconi disegno criminale

Mediaset/ Santanchè: Stop a lavori Camere o cade governo

Roma, 10 lug. (askanews) - "Se dovesse arrivare un 'no' sulla richiesta di moratoria dei lavori parlamentari capiremo che non c'è un governo di coalizione". Lo ha detto Daniela Santanchè del Pdl, ai microfoni di '24 Mattino' su Radio 24, parlando dell'annuncio dei capigruppo alla Camera e al Senato del Pdl di chiedere una sospensione dei lavori dell'aula e delle commissioni. "Far cadere un governo - ha aggiunto Santanché - non è un'azione politica, è una conseguenza di un'azione politica". Santanché ha criticato il premier Enrico Letta: "Il comportamento ieri di Letta a me non è piaciuto assolutamente per niente, mi sembra una di quelle tre scimmiette 'non vedo, non sento, non parlo'. Che il presidente del Consiglio ieri non abbia trovato un secondo, un minuto, una parola per stigmatizzare quello che era successo, io lo trovo un fatto grave". La decisione della Cassazione di fissare al 30 luglio l'udienza del processo Mediaset a Berlusconi è, secondo Santanché, un gesto che va "certamente contro Berlusconi ma è ugualmente contro la pacificazione, è sicuramente contro questo governo". Poi l'attacco ad una parte della magistratura: "Che questa sia l'ennesima persecuzione giudiziaria nei confronti di Berlusconi è certo - ha detto Santanchè -. C'è un gruppo di magistrati che vuole prevalere sulla democrazia. Silvio Berlusconi ad oggi è stato indagato e processato 34 volte e sono i numeri che fanno capire che c'è questo disegno criminale da parte di alcuni. Viviamo in un Paese dove c'è un golpe, dove si cerca di cancellare la libertà, la democrazia. Io spero che gli italiani colgano il nostro dolore". Infine, Santanché ha smentito le voci di un 'esilio' all'estero, 'stile Craxi', dopo un'eventuale condanna: "Silvio Berlusconi sta in Italia, combatte, perché vuole fare vincere quello che è vero, perché Berlusconi ha una cosa che nessun magistrato politicizzato o militante di un partito politico può togliere a Berlusconi: che è la forza della verità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4