venerdì 20 gennaio | 05:47
pubblicato il 27/lug/2013 12:32

Mediaset: Brunetta, restero' comunque accanto a Berlusconi. 10 ragioni

(ASCA) - Roma, 27 lug - ''Ipotesi: quel che non deve accadere accade. Che fa allora Berlusconi dopo la condanna? Una cosa sola so di lui: non e' il tipo che se ne va all'estero per ripararsi dal carcere. Non e' di quelli che scappano.

Lottera' fino all'ultimo senza rassegnarsi all'ingiustizia''.

Cosi' Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, in un intervento su ''la Discussione''.

''Un'altra cosa so, questa volta di me. Gli resto al fianco. Non per generosita' - sottolinea - e nemmeno per riconoscenza. Non sarebbe un gesto eroico o sacrificale. Il fatto e' che non concepisco altra mia posizione nel mondo, che sia onesta e decente, se non stare vicino a Silvio Berlusconi. Nessun fanatismo o culto della personalita', ma buon senso, amore per l'Italia e per me stesso''.

''Ripeto qualche motivo per cui sono stato, sono e staro' con Berlusconi'' ha detto Brunetta fornendo un decalogo di ragioni: ''1) Perche' da bravo socialista sono anticomunista. 2) Perche' sono figlio di un venditore ambulante e ho sempre lavorato come un cane: sono un piccolo borghese che crede al merito, che crede nel lavoro, che non sopporta le ingiustizie. 3) Perche' si e' fatto da solo, e ha tutti i difetti di chi si e' fatto da solo. 4) Perche' sa ascoltare, magari prendendo appunti, come faceva con me, ai primi tempi, in cui ragionavo con lui di economia (era gia' stato Presidente del Consiglio). E se una nostra conversazione si interrompeva, perche' dovevo andare dai miei studenti all'universita', mi chiedeva, gentile, ''ma poi torna? che cosi' finiamo...''. 5) Perche' ha ridato voce e dignita' a un popolo, la maggioranza degli italiani, che la vita se la guadagna tutti i giorni senza santi in paradiso.

6) Perche' e' pieno di difetti, ma le qualita' sono di piu'.

Mai arrogante, sempre gentile. 7) Perche' e' bugiardo per amore, e aiuta, a volte, con le ''sue verita''', i suoi sogni, le sue follie che finiscono per realizzarsi. 8) Perche' e' un ingenuo, uno che lo puoi anche fregare, mica una volpe come D'Alema. 9) Perche' ha sempre pagato di persona. Non si e' mai tirato indietro. 10) Sto e staro' con Berlusconi perche' il dopo Berlusconi non mi importa''.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale