giovedì 08 dicembre | 18:04
pubblicato il 22/nov/2011 20:03

Mediaset/ Berlusconi: Se richiesto mi farò interrogare con gioia

Mai interessato di diritti tv

Mediaset/ Berlusconi: Se richiesto mi farò interrogare con gioia

Milano, 22 nov. (askanews) - Se gli venisse richiesto, l'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi si farà interrogare nell'ambito dell'inchiesta Mediaset in cui è indagato per frode fiscale. "Nessuno me lo ha mai chiesto, ma se mi verrà richiesto lo farò volentieri, con gioia", ha detto l'ex premier al termine dell'udienza a Palazzo di giustizia a Milano. Berlusconi ha affermato di non essersi mai interessato di diritti televisivi e di non aver mai fatto da intermediario. "E' un processo fondato sul nulla - ha detto - siamo ad un altro processo mediatico; è la 2.587esima udienza che riguarda me e le mie aziende". Berlusconi ha quindi spiegato che i diritti televisivi venivano trattati direttamente con le major e quando non era possibile lo si faceva con degli intermediari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni