domenica 26 febbraio | 15:45
pubblicato il 25/set/2014 19:43

Mazziotti (Sc): su orari negozi abbiamo difeso liberalizzazione

"Ottenuto di ridurre a sei le giornate di chiusura obbligatoria" (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - Scelta civica e' contraria alla regolamentazione degli orari nel commercio: "Per noi questa legge non doveva esistere. Eravamo infatti contrari a qualsiasi modifica della liberalizzazione degli orari.

Perche' non e' vero che la liberalizzazione ha creato disoccupazione. Anzi l'occupazione nel commercio e' cresciuta".

Lo ha detto Andrea Mazziotti, capogruppo di Scelta civica, intervenendo alla Camera nel dibattito sulla legge in materia di orari degli esercizi commerciali.

Secondo Mazziotti "imporre chiusure obbligatorie ha sempre come effetto la perdita di posti di lavoro. Siamo pero' contenti di aver difeso da soli la normativa esistente e di aver ottenuto che le giornate di chiusura obbligatoria fossero ridotte a sei".

"In questo modo, siamo riusciti - ha concluso - a tutelare la liberta' di scegliere degli imprenditori e dei consumatori e i posti di lavoro che sarebbero andati persi se fosse stato approvato il testo originario".

Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech