lunedì 27 febbraio | 14:57
pubblicato il 22/ago/2014 18:37

Mazziotti (Sc) propone sciopero delle repliche a Di Battista

"Smettiamola di rispondere alle sua stupidaggini" (ASCA) - Roma, 22 ago 2014 - "Faccio appello a tutti i colleghi e giornalisti: smettiamola di rispondere scandalizzati alle stupidaggini storico-geopolitiche dell'On. Di Battista come se fossero cose serie". Lo ha scritto Andrea Mazziotti, capogruppo alla Camera di Scelta Civica, in un post su Facebook. "Oramai si e' capito che finche' il Medio Oriente sara' sui giornali, ci tocchera' leggere quotidianamente una dichiarazione provocatoria del collega M5S fatta al solo fine di destare scalpore e finire sui telegiornali. Un armamentario anti-americano, anti-israeliano e terzomondista vecchio, poco originale e del quale pensavamo di esserci liberati da qualche anno. Invece di prenderlo sul serio e dare a lui e al M5S la soddisfazione della polemica, sarebbe meglio attuare uno sciopero delle repliche e forse smettera' da solo di tormentare i colleghi e tutti gli italiani".

Pol/Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech