domenica 22 gennaio | 09:46
pubblicato il 20/ott/2012 10:44

Maxxi/ Pennacchi: Melandri si è dimessa, ci ha preso per fessi?

Scrittore: Prima di lasciare si è assicura l'incarico...

Maxxi/ Pennacchi: Melandri si è dimessa, ci ha preso per fessi?

Firenze, 20 ott. (askanews) - "Quanti siamo in Italia? Quanti milioni? Più di sessanta. Possibile che tra tanti italiani proprio un politico bisognava scegliere per dirigere il Maxxi? Vergogna. Che vergogna", "basta hanno rotto. E provassero a dare ancora lezioni di etica. Sono una vergogna come gli altri". Antonio Pennacchi, scrittore, ex militante di sinistra e ultimamente finiano atipico esprime un giudizio durissimo sulla nomina di Giovanna Melandri a direttore del museo di arte contemporanea di Roma. In una intervista al 'Messaggero' spiega che la sua nomina "è il segno che in Italia non abbiamo il minimo senso della democrazia. In America si sarebbero dimessi tutti". La Melandri si è dimessa.... "Ci vuole prendere in giro? Ci ha preso per fessi? Proprio lei che è mezza americana?", incalza Pennacchi, "prima si assicura l'incarico e poi si dimette. Ma se l'avesse fatto un deputato di destra che avrebbe detto la sinistra?". E' stata ministro della Cultura... "Pure Bondi. Perchè non hanno chiamato lui?".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4