martedì 17 gennaio | 01:59
pubblicato il 21/ago/2013 13:50

Mauro: No a inasprimento relazioni con India per Marò - VideoDoc

Autorità indiane procedono bene, verso soluzione equa e rapida

Mauro: No a inasprimento relazioni con India per Marò - VideoDoc

Rimini, (askanews) - In questo momento non c'è alcuna necessità di inasprire le relazioni con l'India sul caso dei Marò. Lo ha sottolineato il ministro della Difesa, Mario Mauro, a margine del Meeting di Cl a Rimini. Sulla vicenda dei fucilieri italiani chiamati in India, Mauro ha spiegato: "Non c'è nessun rifiuto ma semplicemente il fatto che le leggi indiane consentono di fornire testimonianza in diversi modi tra cui la videoconferenza, la possibilità per gli inquirenti indiani di venire a interrogare in Italia. Come governo attraverso l'inviato speciale Staffan de Mistura, abbiamo espresso la nostra contrarietà a che i nostri fucilieri di marina andassero in India"."Non c'è nessuna necessità di inasprire in questo momento lerelazioni con le autorità indiane che stanno procedendo bene pertrovare una soluzione equa a rapida del caso", ha aggiunto Mauro.

Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello