mercoledì 18 gennaio | 09:31
pubblicato il 10/giu/2014 12:00

Mauro: Casini Torquemada, ma io non sono Dudù di Renzi

"Se lascerò la maggioranza? Deciderò nelle prossime ore"

Mauro: Casini Torquemada, ma io non sono Dudù di Renzi

Roma, 10 giu. (askanews) - Pier Ferdinando Casini ha vestito i panni di "Torquemada", secondo il senatore di Popolari per l'Italia Mario Mario, oggi sostituito dal suo partito in commissione Affari costituzionali al Senato. Per l'ex ministro la vicenda dimostra innanzitutto una cosa, ovvero che per partecipare alle riforme bisogna essere "il Dudù di Renzi". Durante una conferenza stampa, Mauro ha detto: "Provo dispiacere profondo, qualcuno più realista del re si è asservito... Non regge l'ipotesi di una mia presunta opposizione al bisogno di una riforma perché quei contenuti, con aspetti sicuramente differenti ma comunque ordinati al superamento del bicameralismo perfetto li avevo già espressi. Non regge neanche l'ipotesi che sia un problema interno". Mauro parla di "ripetuti avvertimenti, intimidazioni e minacce" da parte del "governo" e aggiunge: "Temevo già prima del voto delle europee che il voto ci consegnasse un Pd forte, molto forte, ma incapace di un gioco di squadra". L'ex ministro, però, non spiega se lascerà il gruppo di Popolari per l'Italia e la maggioranza: "Domande più che legittime, alle quali credo di poter rispondere nelle prossime 24 ore consultandomi anche con altri colleghi. La mia presenza in commissione dava fastidio per i contenuti che poneva. Se non ci si concepisce come il 'Dudù' di Renzi difficilmente si può partecipare a questo lavoro". In ogni caso, è la conclusione, "il ruolo di Torquemada l'ha assunto in primis il presidente Casini, che ha chiesto la mia rimozione con un intervento molto accorato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa